GIALLO, VERDE E NERO: GIAMAICA
Kingston. È la capitale della Giamaica (un tempo lo era Port Royal, oggi piccolo paesino di pescatori, visitabile), una allegra città situata sulla costa sud dell’isola, ai piedi delle Blue Mountains. La consigliamo come prima tappa del viaggio, perché qui vi ritroverete subito immersi nell’atmosfera tipica giamaicana, vivace e vitale. Non è caos, ma lo spirito colorato della gente del posto, che saprà conquistarvi a suon di musica, balli e risate.
Sappiate che comunque, Kingston, non è una destinazione turistica, proprio perché molto «animata»; ma vale la pena fermarsi per ammirare le tante attrazioni che la città nasconde, come la casa novecentesca Devon House, l’antica residenza del governatore chiamata King’s House, il parco dedicato agli eroi nazionali National Heroes Park e l’altro grande parco cittadino Sir William Grant Park. E poi musei, arte e tanto altro: tra tutti il Bob Marley Museum e la National Gallery che raccoglie il meglio dell’arte locale di tutto il Novecento.
 
Non vi piace lo spirito caotico e cercate un po’ di pace? Immersa nella natura, ai piedi delle Blue Mountains, Port Antonio è una meta lontana dalla frenesia dei posti comunemente turistici. Bello il centro con la sua chiesa anglicana e il mercato delle pulci, favolose le due baie gemelle che si estendono di fronte a questa città. Qui adiacenti si trovano la Dragon Bay (famosa per il film Cocktail con Tom Cruise) e la Blue Hole, un tratto di mare dove il fondale arriva oltre i 65 metri di profondità.
Seconda alla capitale, per dimensioni e notorietà, è la città di Montego Bay, emblema del turismo in Giamaica. Merito dei monumenti bellissimi (tra cui i tanti edifici in stile giorgiano, sia di pietra che di legno) e delle molte attività da praticare sulla spiaggia, e della movida: la città è animata, la vita notturna frenetica, pensata per far divertire i turisti.
Piccola curiosità sul nome: sapete cosa significa Montego Bay? «Baia del lardo» poiché qui veniva saltato il lardo dei cinghiali.
Non molto distante dalla baia del lardo, potrete calarvi in una zona più «wilde» della bella isola delle Antille: l’altopiano calcareo di Cockpit Country, paradiso per gli appassionati di birdwatching e per gli speleologi. Animali selvaggi, grotte e natura allo stato puro caratterizzano questo affascinante luogo naturale.
 
Da non perdere sono anche la spiaggia Turtle Beach, una baia bellissima e molto attrezzata protetta dalla scogliera corallina; Fern Gully una gola che attraversa un canyon per cinque chilometri e le Dunn's River Falls, le cascate più belle di tutta l’isola.
Per non parlare di Treasure Beach: quattro insenature a sud, ancora incontaminate e poco esplorate dai turisti. Posti ideali per chi ama fare body surfing grazie alle molte onde e per ammirare le tartarughe marine che spesso depongono le uova a riva.
Altra spiaggia degna di nota - oltre che economica - è a Long Bay. Mare turchese, sabbia rosa e lunghe baie.
Mentre per fare delle belle escursioni, cercare i coccodrilli e prendere il sole senza pudore (c’è un’area protetta dedicata ai nudisti), c’è l’area di Negril.
E per finire, degna di essere menzionata per la sua lunga storia coloniale, St. Jago o Spanish Town, la cittadina fondata dal figlio di Cristoforo Colombo.
Per saperne di più, chiama subito "I Viaggi di Agata". 
☎️ 080.3354478 📧 giulio.cosentino@iviaggidiagata.it
📲 3341758150 (solo WhatsApp)
🏠 via G.Marconi, 26 - Molfetta (BA) 
Apri la mappa: https://goo.gl/maps/jjXGwTPv4K12

I Viaggi di Agata

Ragione sociale e sede legale: GRONCHI ROSA S.R.L.S. – Via Guglielmo Marconi, 26, Molfetta BA – P.IVA: 07956680727 - Iscrizione registro imprese: BA - 594032 – Licenza: 29047/17 – Assicurazione RC: ALLIANZ N° 731028579 - Pec: gronchirosasrls@pec.it - Agenzia/T.o. iscritta/o al Fondo di Garanzia Viaggi S.r.l.  ( www.garanziaviaggi.it ) con sede in Roma via Nazionale 60 - Certificato n. A/18.1293/1/2017 ai fini di quanto disposto dall’art. 50, commi 2 e 3, D.Lgs. 79/2011 e ss. mm. 

 

© 2018 by CrackDown Srl

  • Facebook